Logo di Village for all
Venezia
logo Best Venice Guides

Città

Scopri Venezia

BestVeniceGuides è un’idea di PromoGuide Venezia

Associazione no profit nata nel 2015 con lo scopo di riunire sotto un marchio di qualità ed eccellenza le guide turistiche abilitate nella città di Venezia e di promuoverne la professionalità. Le guide della nostra Associazione sono in grado di offrire servizi in sedici lingue straniere, la loro professionalità è sostenuta, oltre che da una seria preparazione, anche da un sincero e profondo amore per la città in cui lavorano ed è per questo che le BestVeniceGuides sono particolarmente attente a proporre un turismo sostenibile e inclusivo, che rispetti le esigenze e le specificità della città e di quanti desiderano conoscerla.

Le nostre guide

Scorri e Clicca sul nome sottostante e conoscerai meglio le persone che ti accompagneranno nelle tue visite guidate!

Paola Salvato

Nicoletta Consentino

Rita Sartori

Emanuela Favero

Federica Chiuch

Barbara Tasca

Caterina Nardin

Elisabetta Ferrari

Fiona Giusto

Francesca Zanatta

Luisella Romeo

Laura Bumbalova

Monica Gambarotto

Rosanna Vianello

Guida

Paola Salvato

logo Best Venice Guides
Foto guida Paola Salvato

Lingue parlate:

italiano
inglese
tedesco
francese

Ciao! Sono Paola Salvato e sono una guida turistica abilitata, lavoro prevalentemente a Venezia, la città dove vivo, e nella Riviera del Brenta da dove provengo.

Amo il mio lavoro perché mi permette di coniugare l’amore per il Bello, la curiosità e la voglia di scoprire cose nuove attorno a me per poi raccontarle con il piacere di incontrare persone sempre diverse. Ho studiato lingue e antropologia e viaggiato un po’ prima di stabilirmi a Venezia, città che continua a stupirmi. Voglio condividere con i miei ospiti storie, volti e il senso dei luoghi scegliendo con loro itinerari adatti ai propri interessi e alle proprie esigenze che comprendono i luoghi simbolo della città, visite imperdibili come la Basilica di San Marco e Palazzo Ducale, ma anche passeggiate nelle corti nascoste, tour dedicati alle leggende, visite presso artigiani, tour in barca.

Disabilità: disabilità motorie, ciechi/ipovedenti

Proposte di tour:

La chiesa degli Scalzi e il suo giardino
Una visita per tutti dove la bellezza del giardino, i suoi profumi e le sue essenze conducono alla scoperta della spiritualità e della storia dei Carmelitani Scalzi a Venezia
Adatto ai non vedenti
Adatto ad ospiti con disabilità motorie

Una passeggiata a Dorsoduro da San Basilio a Santa Margherita
Un itinerario senza barriere esplorando una delle zone più inedite della città
Adatto ai non vedenti
Adatto ad ospiti con disabilità motorie

Corsi seguiti per l’accessibilità:

Corso UICVE
Corso CERPA

Guida

Nicoletta Consentino

logo Best Venice Guides

Amo la storia, amo l’arte, amo stare con le persone, amo stare all’aria aperta. Per questo, considero il lavoro di Guida Turistica, il mio lavoro ideale: un lavoro che permette crescita e condivisione, un lavoro che mi porta a godere tutti i giorni di una città unica come Venezia.
Dopo la laurea in Storia dell’Arte e dopo alcuni anni di esperienza come operatrice didattica all’interno dei Musei veneziani, ho cominciato a studiare per ottenere la licenza che mi avrebbe permesso di comunicare a tutti – turisti e veneziani – la mia città.
Venezia è una città da assaporare in tutti i suoi aspetti, una città colma di bellezza, tanto fragile quanto ricca di storia – e di storie; una città da ascoltare, da conoscere, da rispettare, da percorrere, da difendere.
Una città per tutti, se la si sa esplorare nel modo giusto. Vi aspetto!

Tour proposti:

Cannaregio ed il ghetto ebraico (per tutti)
Piazza San Marco (per tutti)
Esplorando Santa Croce e San Polo (per tutti)

Corsi seguiti per l’accessibilità:

Corso UICVE
Corso AUT-HOLIDAY

Guida

Rita Sartori

logo Best Venice Guides

Corsi seguiti per l’accessibilità:

Corso CERPA ITALIA (disabilità motoria, uditiva, autismo/demenze)
Corso AGSAV ONLUS-Progetto AUT-HOLIDAY (autismo)

Guida

Emanuela Favero

logo Best Venice Guides

Corsi seguiti per l’accessibilità:

Corso UICVE
Corso AUT-HOLIDAY

Guida

Federica Chiuch

logo Best Venice Guides

Ciao mi chiamo Federica e lavoro come guida turistica di Venezia da più di venti anni. Amo questa città che ho scelto come luogo del cuore e mi ritengo molto fortunata di poter condividere questa passione con coloro che hanno desiderio di scoprirla e conoscerla più a fondo. Grazie alle persone che ho incontrato in questi anni ho imparato a osservare la città con un approccio e sguardo differente e ho compreso che ogni visita è un esperienza unica, che si costruisce assieme e ogni volta la città si rivela in maniera diversa e speciale. Useremo tutti i sensi per esperire questo luogo e comprenderne la natura più intima e nascosta o semplicemente per godere della sua bellezza senza barriere o vincoli e costruire assieme la vostra visita guidata.
Ti aspetto per guidarti a scoprire la tua Venezia!

Corsi seguiti per l’accessibilità:

Corso UICVE
Corso CERPA
Aut-Holiday
Corso di mediatore culturale RUE

Guida

Barbara Tasca

logo Best Venice Guides

Mi chiamo Barbara Tasca e sono guida abilitata per la città di Venezia.

Dopo aver conseguito la Laurea in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università Ca’ Foscari, ho collaborato per un periodo con il Dipartimento Arti Visive della Biennale di Venezia e successivamente ho coronato la mia passione nel trasmettere le meraviglie della città lagunare, conseguendo la licenza di guida nel 2007. Amo questa città perché qui ci sono le origini della mia famiglia e qui ho tanti amici con cui mi dedico ad un’altra mia grande passione che è il teatro! Mi piace scrivere e da tempo collaboro con un mensile locale, in qualità di giornalista-pubblicista.

Spero di incontrarvi al più presto!

Proposte di tour:

San Marco: cuore pulsante tra storia, arte e curiose tradizioni! Una tappa imperdibile!
Scopriamo insieme il sestiere di Cannaregio: dal ghetto ebraico ai giardini segreti, un incanto senza fine!
Viva gli artigiani, linfa vitale della città lagunare: andiamo a conoscerli!
Sapori e profumi di una città, crocevia di culture

Corsi seguiti per l’accessibilità:

Corsi CERPA
Modulo A – Disabilità motoria
Modulo B – Disabilità cognitive
Modulo C – Disabilità uditiva
Aut-Holiday Venice for everyone della associazione AGSAV ONLUS (autismo)

Guida

Caterina Nardin

logo Best Venice Guides

Caterina Nardin vive a Venezia nel centro storico dove ha studiato e ha conseguito la laurea in lingue e letterature straniere all’università di Ca’ Foscari. Subito dopo le scuole superiori ha trovato lavoro nel campo turistico, nel quale ha conseguito ulteriori esperienze lavorando per una compagnia di motoscafi, per un’agenzia viaggi e come accompagnatore turistico. Da circa più di vent’anni svolge la professione di guida turistica a Venezia. Nel suo tempo libero si occupa della sua famiglia e delle sue figlie. Nei momenti di relax assoluto legge , studia, cucina e lavora a maglia. Grande appassionata di viaggi, ha dovuto limitare le sue uscite in quanto ha sviluppato un’allergia al glutine in età adulta e un’intolleranza al latte e ai suoi derivati sin da bambina.

Itinerari proposti

Il leone alato ti racconta Venezia (bambini con disabilità cognitive)
Odori, suoni e sapori della città dei mercanti. Visita di Rialto e del suo mercato! (disabilità visiva)
Piazza San Marco, il cuore e il simbolo politico della Serenissima (disabilità motorie)

Frequenza ai seguenti corsi

AGSAV ONLUS
Webinair riguardanti la disabilità cognitiva relativa all’autismo
C.E.R.P.A. Italia Onlus
Modulo disabilità motoria
Modulo disabilità cognitiva
Modulo disabilità uditiva
Istituto dei Ciechi Francesco Cavazza

Guida

Elisabetta Ferrari

logo Best Venice Guides
Foto guida Elisabetta Ferrari

Lingue parlate:

italiano
inglese
tedesco
francese

Sono Elisabetta Ferrari e sono una Guida Turistica Abilitata di Venezia e laguna.

Nata e cresciuta a Venezia, ho ancora la fortuna di abitare in città, cosa che io trovo, oltre che fantastica, di grande aiuto per chi si affida a me per scoprire la città, perché posso facilmente trovare soluzioni che si adattano alle diverse necessità

Ognuno di noi ha le sue curiosità, tipicità, difficoltà e io credo che vivendo la mia città 24 ore al giorno, tutto l’anno, mi sia più facile venire incontro alle diverse esigenze di ognuno di noi.

Insieme si possono superare ostacoli che si pensano insormontabili e trovare dei percorsi di visita che ci renderanno pienamente soddisfatti.

Sono cresciuta in una famiglia numerosa (ho altri 4 fratelli ed 1 sorella) e questo aiuta sicuramente nel sapersi relazionare con gli altri.

A casa ho sempre ricevuto molti stimoli che hanno aumentato il mio grado di curiosità innata.

E poi mia nonna era una fonte inesauribile di “storie” e io l’ho sempre ascoltata a bocca aperta. Eran racconti di “casa”, diceva lei: mio bisnonno era un architetto (il nonno Bepi Torres), insegnava arte bizantina a sacra alla Scud’arte, ha costruito o restaurato varie cose tra Venezia, Lido e terraferma. Grazie alla Nonna Giulia ho acquisito delle conoscenze che tuttora sono importanti nello svolgimento del mio lavoro. Ma soprattutto mi ha trasmesso la passione per la mia città che io adoro condividere con i miei ospiti

Per tornar “seri”, ho frequentato il Liceo Linguistico e poi mi sono laureata in Lingue e letterature straniere a ca Foscari.

Mi ritengo una persona sensibile, cordiale, rispettosa degli altri, sempre pronta al confronto e desiderosa di creare qualcosa che renda felice chi mi ha contattata!

Quest’inverno ho partecipato ai corsi di formazione organizzati dall’unione ciechi ed anche dall’Istituto Cavazza, ed ho seguito anche i webinar Criba, Cerpa ed Aut-Holidays, prima degli ulteriori approfondimenti che stiamo facendo in queste ultime settimana del Cerpa, del quale sto seguendo i 3 moduli. Non conoscendo la lingua dei segni, non penso poter affrontare in modo soddisfacente tours con clienti sordi, ma la mia disponibilità ad effettuarne, nel caso il cliente non ritenesse indispensabile l’uso da parte mia di tale lingua, è totale

Per quanto riguarda gli itinerari, come sempre dipendono dalla richiesta del cliente e dalla disabilità del cliente stesso, ma tutti si possono leggermente modificare a seconda delle necessità:

1) Intorno a San Marco

È solitamente una richiesta di chi non è mai stato a Venezia, ma ovviamente può essere esteso a chi vuole approfondire la conoscenza del centro politico della città. Essendoci una vasta area senza ponti, è facilmente accessibile anche a chi ha difficoltà motorie e si muove con la carrozzina

2) il cuore economico di Venezia: Rialto

Anche questa zone è facilmente fruibile, e grazie ad un ponte reso accessibile tra Calle dei boteri e la Ruga Rialto, è veramente possibile fare un tour molto ampio e diversificato che va dalla Conoscenza del mercato vero e proprio, alle modalità di approvvigionamento del cibo a Venezia, alle prime forme assicurative e bancarie, alla zone “a luci rosse”, il cosiddetto castelletto e le carampane, fino al Ponte Storto vicino al Rio terà Bianca Cappello, al camminare lungo una fondamenta non frequentata, percorrendo o testando 2 delle calli più strette di Venezia avendo la percezione reale di come è fatta la città e delle difficoltà oggettive che abbiamo tutti i giorni.

E si, non preoccupatevi, per i cultori delle pause enogastronomiche: si, ci sono anche “bacari” accessibili, in “campi” ( sarebbero le piazze) più grandi e quindi più rumorosi, o in zone più tranquille, a seconda delle esigenze di ognuno di noi

3) dalle Zattere a Punta della Dogana ( o il contrario)

È una bella passeggiata che grazie a ponti resi accessibili da bellissime ed utilissime rampe, permette di arrivare fino alla chiesa della Salute ( con rampa accessibile) e Punta della Dogana, sia come edificio storico che come Museo della Collezione Pinault

Facendolo al contrario, si può arrivare in vaporino (linea 1) alla fermata saluta e si conclude con una bella pausa gelato alle zattere!

4) dalle Zattere alla chiesa dell’Angelo Raffaele

Si tratta di una bellissima chiesa, fuori dai circuiti tradizionali, cha suggerisco di visitare insieme. Si tratta di una dei pochissimi edifici “liberi”, cioè attaccato ad altri edifici e intorno al quale si può girare intorno, il che è strano in una città che ha sempre avuto problemi di spazio e quindi ha sempre dovuto costruire gli edifici uno attaccato all’altro. È bella la storia di Tobiolo, le prove da superare, la guarigione dalla cecità, le belle opere del Guardi, un piccolo oratorio affrescato. Insomma, un gioiellino da scoprire, tranquillo, secondo me rassicurante per chi avesse problemi ad affrontare luoghi super affollati. E poi a pochi metri c’è la Chiesa di S Sebastiano con le opere del Vernonese!!!

5) il canal Grande

Il tour prevede ovviamente l’utilizzo di una barca ed è quindi sconsigliato a chi abbia paura dell’acqua o dei mezzi sovraffollati

Si può prevedere di percorrerlo a tappe, prendendo il vaporino linea 1 e scendendo di volta in volta a diverse fermate per approfittare e vedere anche cosa c’è nelle zone limitrofe (per esempio scendendo a S Tomà., si arriva a san Rocco ed ai Frari), scendendo a Giardini, si arriva alla zona della Biennale.

In conclusione, sfatiamo il solito discorso che Venezia è inaccessibile e rendiamola insieme accessibile ed inclusiva!!! Non è sempre facile, ma le difficoltà sicuramente non vi abbattono!

Quindi il mio motto potrebbe essere “si -può -fare!”, come diceva Frankenstein Junior!

Vi aspetto

Guida

Fiona Giusto

logo Best Venice Guides

Buon giorno, mi presento, sono Fiona.
Sono nata e cresciuta a Venezia. Mi reputo molto fortunata a poter lavorare in questa città, perchè è la città delle meraviglie…
Ogni calle, ogni campo, ogni canale, tutto desta meraviglia, tutto è mutevole, ma sempre meraviglioso.
Scopriamola assieme!

ITINERARI:

Visite guidate ai principali monumenti della città (Basilica di San Marco, Palazzo Ducale, Gallerie dell’Accademia, Chiesa dei Frari, Scuola di San Rocco)
passeggiate nei vari sestieri alla scoperta di chiese meno note, giardini, artigianato locale e giri in barca a Venezia e nella laguna

Corsi seguiti per l’accessibilità:

AUT-HOLIDAY
CERPA

Guida

Francesca Zanatta

logo Best Venice Guides

La mia curiosità per lingue e culture lontane ha fatto sì che m’iscrivessi, nel lontano 1987, alla facoltà di Lingue e Letterature Orientali all’Università Ca’ Foscari di Venezia, laureandomi in Lingua e Letteratura Cinese.

Il “filo rosso” che unisce Venezia e l’Oriente mi ha guidata nello studio appassionato di questa città fino a maturare la scelta di trasformare la mia passione nella mia professione. Accompagno e guido i miei ospiti nell’intricato labirinto di cultura e culture, storia e storie, arte e meraviglie che solo questa città possiede. Considero Venezia uno scrigno prezioso colmo di segreti nascosti nelle sue pietre, nelle sue acque, nei suoi suoni e nei suoi sapori che ammaliano i nostri sensi in un viaggio nel tempo e nello spazio.

Ho seguito e sto seguendo il corso organizzato da UICVE

PRESENTAZIONE ITINERARI:

Dorsoduro: Alla Ricerca della Venezia Perduta seguendo orme di pietra e suoni d’acqua per scoprire una città inedita nei suoi angoli più nascosti ricchi di storie avvincenti e architetture memorabili.

Ghetto: Le immagini della memoria incise e cesellate nel campo del Ghetto Novo ci conducono a ritroso in un lungo viaggio nel tempo alla scoperta di un luogo ricco di fascino, tradizioni e culture diverse.

San Polo e Santa Croce: Il cuore magico della città, fatto di impronte e silenzi, di miti e bestiari che, come nel gioco dell’oca, ama l’imprevisto e ci fa perdere un turno per meglio immergerci nel torpore veneziano.

Corsi seguiti per l’accessibilità:

Corso UICVE

Guida

Luisella Romeo

logo Best Venice Guides

Mi chiamo Luisella Romeo, vivo e lavoro a Venezia. Sono guida turistica dall’anno 2000, appassionata della storia e del presente di questa città e della sua laguna. Amo raccontare Venezia e le sue storie emozionanti anche con un pizzico di ironia. Il labirinto veneziano è una metafora di incontri di varie genti, un intreccio che prosegue da secoli e che ha lasciato testimonianze umane di grande profondità. Ho vissuto all’estero e amo viaggiare, ma ho sempre desiderato ritornare a Venezia e sono felice di poter condividere le bellezze di questa città con chi la sceglie per una visita, in compagnia di altre persone o anche privatamente. Amo fotografare, vogare in barca per i canali della città, amo la moda e tutto quello che è “locale” e prodotto localmente.

Disabilità:

ciechi ipovedenti

Tour: 

Tour sulle barche veneziane e sulla voga

Tour del Carnevale e della cioccolata

 

Guida

Laura Bumbalova

logo Best Venice Guides

Mi chiamo Laura Bumbalova sono una guida turistica abilitata per Venezia. Studio da anni questa meravigliosa città e ogni giorno scopro dettagli nuovi ed interessanti. Mi sono laureata in storia dell’arte e poi in lingue e letterature straniere a Venezia, e ho conseguito un dottorato in Storia presso l’Accademia delle Scienze di Sofia. Ho lavorato come docente a contratto per l’Università di Trieste e per l’Università di Sofia. Ho fatto per molti anni anche il mediatore linguistico culturale, ed è proprio questa professione che mi ha dato la possibilità di sviluppare delle importanti competenze comunicative. Il mio percorso formativo è stato lungo e molto stimolante. La mia curiosità mi ha portato a specializzarmi anche nel campo dell’accessibilità, ho seguito dei corsi importanti incentrati sul tema, organizzati dalla Regione Veneto, dall’Unione ciechi e ipovedenti, dall’IRIFORM, dall’associazione Yeah, dall’Associazione LaGirobussola, dal Cerpa Italia e altri, conseguendo più di 100 ore di formazione sul tema.

Propongo visite per persone cieche e ipovedenti, persone con disabilità motorie, persone con disabilità cognitive, persone con disabilità uditive

Tour inclusivi

Venezia città dell’amore. Un tour che illustra gli aspetti più romantici della città (adatto a tutti)

Venezia nacque così. Un tour che parla della storia, ma anche di come è stata costruita Venezia e di cosa la rende unica al mondo (adatto a tutti)

Perdersi a Venezia. Un labirinto magico in cui il turista si godrà i luoghi meno noti della città per poi approdare in piazza San Marco.

Corsi seguiti per l’accessibilità:

Corso Regione Veneto
Corso IRFORM per disabilità visiva
Corso Cerpa per disabilità uditiva, motoria e cognitiva
Corso Yeah-Accogliere clienti con disabilità – Buone prassi e strumenti professionali
Corso Istituto Ciechi Cavazza
Corso Girobussola per le disabilità visive

Guida

Monica Gambarotto

logo Best Venice Guides

Ciao! Sono Monica Gambarotto e sono una guida abilitata di Venezia e provincia. Parlo italiano, inglese e russo. Adoro Venezia, la sua storia, la sua arte, la sua cultura e le sue tradizioni, e per me il lavoro di guida è diventato quasi una missione, per far scoprire a quante più persone possibili la bellezza unica di questa città. Negli ultimi anni mi sono concentrata in particolare sul turismo esperienziale, sul turismo sostenibile e sul turismo inclusivo: tutti devono poter apprezzare la mia città, nel rispetto delle caratteristiche di ciascuno e nel rispetto di Venezia stessa. Vi aspetto!

Disabilità per cui ho frequentato corsi

Disabilità motoria, sensoriale (non vedenti e ipovedenti, non udenti) e cognitiva.

Itinerari

1. Venezia senza barriere: da Riva degli Schiavoni a Piazza San Marco alla scoperta di storie e dettagli insoliti.

Venite a Venezia per la prima volta? Questo è l’itinerario che fa per voi! Siete già stati a Venezia? Non perdete comunque questa passeggiata! Scoprirete lungo il percorso dettagli e storie affascinanti poco conosciute, e potrete esplorare infine i monumenti di Piazza San Marco in modo davvero originale.

Disabilità per cui l’itinerario è indicato: sensoriale, motoria cognitiva.

2. Una città nella città: l’area del Ghetto Ebraico di Venezia

Scoprite con me la storia e la bellezza di una delle zone più particolari di Venezia: il Ghetto Ebraico e l’area circostante. Toccherete con mano (sul serio!) la realtà di una zona molto popolata, dalla cultura unica, ricca di attività artigiane particolari, oggi come ieri.

Disabilità per cui l’itinerario è indicato: sensoriale (in particolare non vedenti ed ipovedenti) e cognitiva.

3. Alla scoperta del Palazzo dei Dogi di Venezia

Ammirate la magnificenza delle sale dove si esercitava il potere politico della Repubblica di Venezia, toccate i dettagli scultorei, ascoltate le emozionanti descrizioni dei dipinti e le storie di eventi eccezionali che si sono svolti in questi ambienti, e magari alla fine soffermatevi a sorseggiare un caffè nel bar del palazzo: sarà una visita che coinvolgerà tutti i cinque sensi.

Disabilità per cui l’itinerario è indicato: sensoriale, motoria cognitiva.

4. Una lunga passeggiata attraverso il Sestiere di Dorsoduro: leggende, storia, arte e feste di ieri e di oggi.

Dorsoduro è un Sestiere poco turistico di Venezia, piuttosto popoloso, ricco di ristorantini, caffè, gelaterie e dei caratteristici bacari. Dalla fermata del vaporetto Zattere fino alla punta estrema, Punta della Dogana, scopriamo insieme la storia e l’arte di questo Sestiere, nonché le sue spettacolari feste, ancora molto sentite dai Veneziani, come la Festa del Redentore o la Festa Salute. E magari facciamo pure sosta golosa in uno di locali della zona.

Disabilità per cui l’itinerario è indicato: sensoriale, motoria cognitiva.

Corsi seguiti per l’accessibilità:

Corsi Uicve
Aut-Holiday
Cerpa

Guida

Rosanna Vianello

logo Best Venice Guides

Ciao sono Rosanna, guida locale professionale autorizzata di Venezia. Siete pronti a fare questo viaggio con me? Con il cuore di un veneziano, come me e con l’immaginazione di un bambino? Perché Venezia è una fiaba, ve la farò scoprire, sentire, toccare, immaginare.

Vi racconterò di come sorse e della grande sfida di un gruppo di fuggitivi che si sono affidati alla loro caparbietà e alla loro fantasia per far sorgere dalle acque una nuova città, come se fosse Venere, la dea della bellezza. Vi racconterò le sue storie e le sue leggende. Grazie alla mia competenza e professionalità come guida è importante per me offrire delle visite inclusive, esperienziali e sostenibili per tutti, oltre ad essere certificata anche per persone o gruppi di ipovedenti.

I tours che propongono:

Il classico
Palazzo Ducale e basilica di San Marco
Durata 3 ore
Visita della basilica di San Marco, piazza San Marco e poi passeggiata verso il teatro della Fenice, scala del Bovolo e termine a Rialto

Venezia porta d’Oriente
Visita esterna del Ghetto, campo dei Mori, Chiesa della Madonna dell’Orto, Abbazia e scuola della Misericordia

Storie di pescatori, dogi, nobili e popolani: alla scoperta di Dorsoduro
Chiesa dell’Angelo Raffaele, San Nicolò dei Menidicoli, San Sebastiano e campo Santa Margherita

La Venezia degli artigiani, artisti e santi
Nel Sestiere di Dorsoduro vi è lo squero dove si fabbricano ancora le gondole. Zattere, Accademia, Collezione Peggy Guggenheim, chiesa della Salute

Skip to content